Mese: agosto 2015

I fiori di zucca: femminili e maschili

Una delle sagre del mio paese che preferisco di più,  è quella dedicata ai fiori di zucca. Di sagre nei borghi come il mio ce ne sono in abbondanza: del pesce marinato, della pesca saturnina, delle tagliatelle all’ortica, dei sughi, della salsiccia in umido. Ma quella dei fiori di zucca è speciale!

…Continua a leggere

Condividi sui Social Network:

Melanzane o melenzane?

La risposta è facile. La prima. E allora perché fare questa domanda retorica? Semplice. Ho un amico siciliano, Tancredi, compagno di studi e di viaggi, che ogni estate torna dalla Sicilia nelle nostre terre per un po’ di vacanza presso i parenti della moglie, di origine nostrane e comune amica. …Continua a leggere

Condividi sui Social Network:

La festa della Via degli Orti

Per dirla con il linguaggio di oggi, la Via degli Orti è una social street.
Siamo una comunità di cittadini, di agricoltori, bottegai, artigiani, di giovani, pensionati, impiegati, operai, abbienti e non, senza distinzioni. …Continua a leggere

Condividi sui Social Network:

La salsa di pomodoro, un’antica tradizione familiare

Quando ero adolescente, nella settimana di Ferragosto, veniva a casa nostra mia nonna Maria, la madre di mio padre. Era una tradizione che si era consolidata negli ultimi anni, con l’avanzare dell’età di mio padre che desiderava rivivere momenti della sua vita.
In particolare, rifare il rito della salsa di pomodoro fatta in casa. …Continua a leggere

Condividi sui Social Network:

Cocomero o anguria ?

Cocomero o anguria? Il termine più corretto, che riprende il nome botanico, è cocomero. Poi l’Italia è un paese di dialetti e di lingue antiche che si sono sedimentate e allora nel Meridione si dice mellone d’acqua, come, curiosamente,  lo chiamano così anche gli anglo-americani : watermelon. …Continua a leggere

Condividi sui Social Network:
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial