Il nostro Blog

I cachi : rimedio naturale per colesterolo e ipertensione

I Cachi o kaki sono dei frutti carnosi e fibrosi appartenenti alla famiglia delle Ebenaceae. Sono frutti coltivati comunemente in regioni calde del mondo come la Cina, la Korea, il Giappone, Brasile, Turchia e Italia. Molto spesso si tende a consumare poco questo frutto, perché considerato troppo zuccherino e calorico o semplicemente perché “fa ingrassare”.  Nulla di più sbagliato.  Non sarà certo mangiare dei cachi che ci farà ingrassare, ma mangiarli ci farà prevenire numerose patologie. …Continua a leggere

Pera, dolce frutto autunnale, poco calorico ma molto benefico per il nostro cuore e intestino.

 

Le pere sono il frutto, o per meglio dire, il falso frutto (il vero frutto è il torsolo) degli alberi del genere Pyrus. Sono frutti di media grandezza originari dell’Europa e dell’Asia orientale , di cui esistono diverse varietà: pere William, pere Max Red Bartlett, pere Decana, pere Abate Fétel, pere Kaiser, pere Conference, pere Spinella, pere Nashi e altre varietà.

…Continua a leggere

Nell’Orto Guadagnina di Daniele

La Via degli Orti abbandona la strada principale e svolta a sinistra. Diventa sterrata, in mezzo ad alberi e piante di lillà, scende un po’ ed entra nel piccolo borgo della Guadagnina, poche case, scrostate quel tanto per ricordarci che la campagna qui non è perfetta ma è vera, autentica.
Il fiume Senio scorre come un piccolo torrente, si attraversa su un ponticello di pietra e sei da Daniele. …Continua a leggere

Le pesche di Marco sono dei gioielli di bontà

Non so se vi è mai capitato di frequentare o visitare un artigiano che, grazie alla sua sapienza e manualità, produce pezzi unici. Che sia un ebanista, un orafo o un tessitore, ciò che colpisce è la fantasia, la dedizione, la passione che mettono nel loro lavoro. Marco Bersani, agricoltore e socio Agribologna, ha lo stesso rapporto con la frutta che produce, siano queste pesche, albicocche, susine o mele.

Marco produce delle pesche gioiello, non nel senso che costano molto, tutt’altro, ma per il valore della caratura qualitativa del frutto, per il gusto e il profumo che emanano non appena le tocchi. Gioielli di bontà!

…Continua a leggere

Nettarine di qualità? Nessun dubbio, sono quelle di Fabrizio.

Sono arrivata da Fabrizio di buon mattino. Ho percorso la Via degli Orti nella direzione mare fermandomi a metà strada, nelle campagne vicino a Forlì, chiamate giustamente Terre del Sole, culla delle pesche e delle nettarine.
Qui la frutta è regina, per qualità dei terreni, sole e aria e per la tenacia e la competenza di chi la lavora.
Qui Fabrizio Rabiti, socio del Consorzio Agribologna, produce pesche, nettarine, susine e non solo. …Continua a leggere

La pesca non rende solo bella la pelle…

Oggi parliamo di pesche, frutta tipicamente estiva, gustose e profumate, ricche di acqua, fibra, vitamine e sali minerali.
Il pesco è originario della Cina e dall’oriente giunse in Persia e da qui in Europa, ma è proprio dalla Persia che deriva il nome della specie (Prunus Persica).
Esistono molte varietà di pesche: pesca a pasta gialla o bianca, noce, dalla buccia liscia a o vellutata, dalla forma tondeggiante o più schiacciata.

…Continua a leggere

Se la zucchina non è cicciotta non è bolognese

Ho sempre pensato che se la zucchina bolognese è corta e cicciotta è perché vuole essere riempita, come la pasta dal ripieno. Questa varietà ha una sua forma aurea: non deve essere più lunga di 15-18 cm, il suo colore è verde chiaro, screziato con un regolare disegno puntinato, ha un caratteristico ingrossamento a botticella nella parte del fiore, cosa questa che la rende perfetta per poter essere svuotata e poi riempita di un ripieno ghiotto, gustoso, fatto con carne suina, mortadella, parmigiano.

Quasi un tortellino vegetale.

…Continua a leggere

Ciliegie, la cura naturale per il nostro benessere

Le ciliegie sono dei piccoli frutti di colore variabile dal giallo al rosso scuro, quasi nero, dalla tipica forma sferica con all’interno un nocciolo. Sono frutti originari dell’Asia, di cui distinguiamo due varietà principali : le ciliegie dolci e le ciliegie acide (amarene, visciole o marasche). Sulle nostre tavole ritroviamo soprattutto le ciliegie dolci, mentre quelle acide vengono utilizzate sempre in cucina ma soprattutto per farne marmellate e liquori.

…Continua a leggere

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial