Le fragole : piccoli cuori rossi che aiutano cervello, cuore e … il buonumore.

Le fragole : piccoli cuori rossi che aiutano cervello, cuore e … il buonumore.

Le fragole, appartenenti alla famiglia delle Rosaceae, sono frutti primaverili ricchi di proprietà nutrizionali e grazie al forte aroma e al sapore dolce che le caratterizza sono particolarmente amate da grandi e piccini.
Tuttavia è più corretto definirle un falso frutto; i veri frutti, infatti, sono i piccoli semini gialli presenti sulla superficie, mentre la parte rossa è un’infiorescenza e non il frutto.

Fragoline di bosco
Fragoline di bosco

La fragola era già nota ai Romani che la consumavano, tra l’altro, in occasione delle feste in onore di Adone. La leggenda narra, infatti, che alla morte di Adone, Venere pianse molte lacrime che si trasformarono in piccoli cuori rossi: le fragole. Ma è soltanto agli inizi del ‘700 che abbiamo le prime coltivazioni di fragole in Francia, prima di allora si consumavano solo fragole selvatiche

Essendo dei frutti dolci, il nutriente maggiormente contenuto è lo zucchero (fruttosio) è circa 5 g (pari a 1 cucchiaino da caffè) per 100 g di fragole, mentre il contenuto proteico e in grassi è del tutto trascurabile: 100 g di fragole apportano circa 27 kcal.

Il contenuto di fibre ed acqua è elevato, come anche il contenuto di vitamina C, le fragole sono infatti il frutto primaverile più ricco di questa vitamina e ne contengono addirittura di più rispetto alle arance, ma sono anche molto ricche in acido folico, potassio, fosforo, calcio, magnesio e sodio.

Le fragole aiutano la dieta
Le fragole aiutano la dieta

Tutti questi composti sono essenziali per la salute e in più le fragole sono estremamente ricche in antiossidanti.
Numerosi studi hanno evidenziato come la presenza di fragole nella dieta possa prevenire malattie cardiovascolari, grazie proprio agli antiossidanti che sono in grado di abbassare il colesterolo e i trigliceridi, al punto da definire le fragole un frutto anti-obesità.

Ma non solo, le fragole hanno un’elevata attività antiinfiammatoria e posseggono proprietà antimicrobiche e antipertensive.
E se tutte queste proprietà non bastassero a rendere questi piccoli frutti delle fonti di salute, si aggiunge che in essi è presente la Fisetina, un flavonolo, capace di migliorare la memoria, le funzionalità cognitive, rallentare l’invecchiamento mentale e addirittura migliorare le funzionalità del cervello affetto da Alzheimer.

Le fragole aiutano la nostra memoria
Le fragole aiutano la nostra memoria

Inoltre la fisetina, ha effetto anche sull’umore, fungendo da anti-depressivo naturale, in grado di stimolare la produzione di serotonina, nota anche come l’ormone del buonumore.

Recenti studi hanno evidenziato come la buona abitudine di consumare fragole sia in grado di prevenire l’insorgenza di tumori, soprattutto nell’esofago. Le fragole riescono a rallentare, se non addirittura frenare, le lesioni precancerose del tumore.

Le fragole
Un frullato di fragole, una colazione o una merenda sana.

Quindi consumiamo questi dolci frutti nel modo che più ci piace, da sole, in una macedonia, come ingrediente di un’insalata o su una torta, senza ovviamente esagerare, come in tutte le cose, e ricordandoci che in alcuni soggetti predisposti possono generare una reazione allergica.

Condividi sui Social Network:

2 thoughts on “Le fragole : piccoli cuori rossi che aiutano cervello, cuore e … il buonumore.”

  1. Serenella PompiliSays…
    Replied on

    Vorrei sapere cortesemente se ci sono punti vendita nella zona di Cesena

    1. Maria ElenaSays…
      Replied on

      Ciao Serenella, i nostri prodotti li trovi nei punti vendita Coop e Conad, ma anche in tanti negozi al dettaglio. Chiedi al tuo negoziante i prodotti Agribologna! Grazie e seguici su Facebook

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial