Mese: gennaio 2017

Il sedano dalle mille virtù

Tutto è cominciato con Omero. Lui ci ha tramandato l’immagine del sedano come simbolo di vittoria e di gloria, al pari dell’alloro al tempo dei Romani. Nei giochi Nemei, nel 516 a.C. con il sedano si componevano le corone per gli atleti vincenti e anche nei giochi Istmici, che si tenevano a Corinto in onore di Poseidone, gli atleti trionfatori erano incoronati di sedano e di prezzemolo.

…Continua a leggere

Condividi sui Social Network:

Il prezzemolo ovvero la salsa verde

Nel 1644 Vincenzo Tanara, bolognese purosangue, dà alle stampe l’opera della sua vita, “L’economia del cittadino in villa”, un successo straordinario per quegli anni, ristampato ben 9 volte, arricchito e perfezionato in ogni successiva edizione. …Continua a leggere

Condividi sui Social Network:
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial